The Taiwan Travel

to travel is a way of life

Taiwan Travel 19

D-DAY+11

Oggi è il grande giorno: finalmente si andrà al Taipei National Museum, cioè un luogo ricco di meraviglie che raccoglie circa 650.000 pezzi che si trovano ancora una volta collocate a nord, presso la stazione di Shilin.

Le avventure vissute delle collezioni di questo museo sono davvero incredibili e creano la classica storia nella storia. Tutto inizia al tempo della dinastia Song (960-1279), quando l’imperatore Taizong decise di raccogliere tesori su tutto il territorio cinese: un lavoro passato di mano e ampliato dai vari imperatori cambiando varie sedi di deposito, fino a trovare la collocazione finale nella Città Proibita di Pechino. La collezione aumentò moltissimo durante la dinastia Qing (1644-1911). Esiliato l’ultimo imperatore Pu Yi nel 1924 il materiale venne spostato nel museo del Palazzo Nazionale di Pechino; dopo otto anni di catalogazione da parte degli studiosi la guerra col Giappone fece decidere di spostare tutta la raccolta in treno, a Nanchino, per evitare che finisse nelle mani dei giapponesi. Un mese dopo si impacchettò il  tutto di nuovo per trasferirlo a Shanghai, dove però arrivarono anche gli amici del sol levante, così il materiale venne diviso in varie casse da trafugare in regioni diverse prima della conquista della città da parte dell’esercito giapponese. Dopo la guerra tutto rientrò a Nanchino, ma nel 1948 i nazionalisti di Chiang-Kai Shek, ormai sconfitti dall’esercito di Mao, decisero di portare tutti gli oggetti più preziosi a Taiwan, che vennero finalmente esposti in questo museo inaugurato nel 1965.

Il pezzo più famoso è il “cavolo di giadeite con insetti”, una scultura in giada che viene paragonata per popolarità alla Gioconda, ma tutto il luogo è ricco di meraviglie bellissime. Purtroppo è vietato fotografare, per i più curiosi ecco il sito!

IMG_2571 IMG_2573 IMG_2583

L’entrata del palazzo:IMG_2604 IMG_2610

Draghi di guardia:

IMG_2612IMG_2619IMG_2622

Rotonde e banani.

IMG_2636

Il tiamo café:IMG_2637

L’era glaciale!

IMG_2639

Compagni di viaggio…

IMG_2657

Skyline.

IMG_2665 IMG_2670

Temporale tropicale!

IMG_2674

La sera io e Leonardo siamo tornati al Riverside per intervistare Geddo, il proprietario: chitarrista diplomato a Hollywood presso il GIT, è anche il gestore di due locali che si chiamano Riverside: un accogliente club da cento posti circa e un’arena più grande da mille posti. Un personaggio brillante, con le (ottime) idee molto chiare.

FullSizeRender(10) FullSizeRender(11)

再见!


 

>Vuoi partecipare al crowdfunding? Ecco il link a Produzioni dal Basso.


>Vuoi informazioni riguardo Jazzit?

☆ JAZZIT è una rivista indipendente: ordini@vannieditore.com
☆ abbonamento senza cd [6,66€ bimestrali tramite rid bancario]
☆ abbonamento con cd [9,99€ bimestrali tramite rid bancario]


 

Information

This entry was posted on August 20, 2015 by .
August 2015
M T W T F S S
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 303 other followers

%d bloggers like this: